IMPEL Logo

BIOVAL: progetto congiunto per valutare i danni ecologici per un uso potenziale durante il perseguimento dei crimini contro la fauna selvatica

IMPEL è coinvolto come partner in BIOVAL, un progetto comune di EUFJE, ENPEKU Leuven e IMPEL. Mira a creare uno strumento pratico e non vincolante per valutare i danni ecologici. I principali vantaggi dell'uso di un tale strumento di valutazione nelle procedure amministrative, civili o penali sarebbero la maggiore certezza del diritto e la minore durata dei casi. Potrebbe anche portare a un trattamento più equo di casi simili valutati in contesti diversi (regioni diverse, tribunali diversi, procedure diverse). Inizialmente, l'ambito del progetto BIOVAL è limitato alla valutazione della fauna selvatica / vertebrati.

Nella prima fase, i partner hanno cercato ed esaminato i sistemi di listino prezzi esistenti negli Stati membri dell'UE. Nella primavera del 2020, è stato lanciato un sondaggio online:

Per raccogliere quante più informazioni possibili e avviare discussioni, sono stati presentati tre casi a giudici, procuratori, ispettori, accademici e ONG’s — riguardanti il lupo, lo storno e il nibbio rosso.

In agosto e settembre 2020,  le informazioni ottenute sono state analizzate, concentrandosi sul Nibbio rosso (milvus milvus), che è spesso vittima di avvelenamento e distruzione dell'habitat. Questo esercizio è stato condotto per farsi un'idea dei valori; come vengono scelti e quali problemi esistono? Come risultato di questo “esercizio del Nibbio Rosso”, in breve, sono stati trovati i valori per il Nibbio Rosso in non meno di 10 paesi (principalmente dell'Est) europei che hanno listini o strumenti simili. I valori vanno da € 150 in Bulgaria a € 17.200 in Lettonia.

I risultati sono ora condivisi tra il Squadra di esperti in protezione della natura di IMPEL, ENPE, EnviCrimeNet e Birdlife, per fornire feedback e giurisprudenza pertinente.

Per la fine di marzo 2021,  si terrà una serie di workshop online di approfondimento su BIOVAL e sull'esercizio dell'aquilone rosso. I destinatari sono economisti ambientali, biologi, giudici, procuratori, polizia, autorità di controllo, ecc.

Il team del progetto sta anche esplorando possibili sinergie con progetti LIFE simili, come LIFE SWiPE (Successful Wildlife Crime Prosecution in Europe), LIFE Nature Guardians e LIFE EUROKITE.

BIOVAL sarà presentato durante la prossima riunione congiunta della Convenzione di Berna sull'uccisione illegale, la cattura e il commercio di uccelli selvatici (IKB) e la task force UNEP/CMS MIKT nella primavera 2021.

Interessato a partecipare a questo progetto? Contatta Farah Bouquelle.

We're using cookies

We use only essential cookies that are necessary for the use of the site.